Villa Comunale di Salerno

     

    fontana di EsculapioLa Villa Comunale di Salerno è stata una delle prime aree verdi di pregio della città. Il suo progetto è del 1874 ed occupa la zona di accesso alla città compresa tra il mare e la strada che porta in Costiera Amalfitana o Napoli. La villa ha inglobato l'antica, (1790 d.C. ), fontana di Esculapio che dissetava i viandanti. I maestosi alberi offrono un ottimo riparo dal calore estivo e un luogo piacevole dove ossigenarsi.


    La villa ospita spesso degli eventi importanti. Durante il periodo che va da novembre a gennaio diventa un giardino incantato dove in ogni angolo è possibile incontrare vere opere d'arte luminose ispirate alle fiabe.
    Altro appuntamento fisso è costituito dalla mostra della Minerva che accoglie gli stand degli operatori del settore florovivaistico di tutta Italia. Una occasione unica per avere consulenze botaniche qualificate , partecipare a laboratori didattici sulle piante e il loro uso sia alimentare che terapeutico, per estrarre i colori dalle piante e usarli per effettuare decorazioni, per vedere e comprare piante rare e sconosciute.

    villa comunale: fontanavilla comunale:villa comunale:villa comunale: scultura con legno di albero abbattuto