PINACOTECA PROVINCIALE-SALERNO

     

    dal martedì alla domenica 9.00-19.45
    lunedì chiuso

     

    pinacoteca provinciale La pinacoteca è stata inaugurata il 18 marzo del 2001 ed è ospitata in uno dei palazzi più imponenti di Salerno ovvero il seicentesco palazzo Pinto che affaccia direttamente sulla centralissima via dei Mercanti.
    La sezione dal Quattrocento al Settecento raccoglie dipinti che vanno dal Rinascimento meridionale al tardo Manierismo (XV-XVII sec.), dal Naturalismo caravaggesco al Tardobarocco giordanesco (XVII-XVIII sec.), all' Accademia del Solimena (XVIII secolo).
    La sezione Salernitani e Costaioli espone opere di artisti nati a Salerno e in Costiera amalfitana quali : Raffaele Tafuri, Gaetano Esposito, Gaetano d'Agostino, Pasquale Avallone, Guglielmo Beraglia, Clemente Tafuri ,Gaetano Capone, Antonio Ferrigno, Luigi Paolillo, Luca Albino, Manfredi Nicoletti.
    A questi vanno aggiunte anche opere di: Andrea Sabatini, Carlo Rosa, Severo Ierace, Marco Pino da Siena, Giuseppe Simonelli, Francesco Guarini, Pietro Bardellino, Ludovico De Majo, Paolo De Matteis, Cristofaro Faffeo, Giovanni Demio.
    La sezione degli Artisti Stranieri raccoglie 52 opere di 11 artisti tra cui: Stefan Andres, Lisel Oppel, Michael Theile, Irene Kowaliska, Kurt Craemer e Richard Dolker.